L’influsso dell’uomo sulla luce del sole

Nella meditazione tenutasi sabato 09 settembre a Lundo erano presenti più di 25 persone di diversi nazionalità (Italia, Austria, Germania, Svizzera). L’argomento iniziale era il tema delle vaccinazioni. Heinz Grill spiegava come vengono inserite le menzioni nella società, come avviene la manipolazione. Cominciano con uno scandalo nei giornali: 12 vaccini obbligatori e penali di 7.500 € nel caso di rifiuto. Dopo cambiano in 10 vaccini e multe di 500 € e tutti sono cosi più tranquilli. Ma la manipolazione c’è. Dai giornali le notizie spesso non sono chiare, le informazioni arrivano in modo esagerato e non veritiero, siamo manipolati e influenzati. Heinz Grill pone la seguente domanda: che cosa può fare l’uomo per proteggersi da questi influssi negativi e dannosi per l’umanità?

Con un buon discernimento possiamo trovare un tipo di meditazione che non rimanga legata ad una collettività o ad un gruppo, ma l’uomo deve maturare una forza individuale per progredire. L’impulso dell’Arcangelo Michele spinge l’uomo a riconoscere questa forza, ad una presa di posizione e che al tempo d’oggi non abbiamo bisogno di un’ideologia o una nuova religione, ma bensì sviluppare questa forza individuale.

Con un’attività meditativa adatta, con un contenuto oggettivo, ognuno di noi può aumentare le forze dell’anima. Perché un gruppo abbia successo, ogni singolo individuo deve sviluppare queste forze, altrimenti il gruppo non funziona. Lo stato e la chiesa temono l’individualità e mediante le manipolazioni cercano di distruggerla.

Nella meditazione secondo la Nuova Volontà Yoga ogni individuo può creare forze e apportare cambiamenti. Lo sviluppo è qualcosa che perdura per tutta la vita e non deve mai arrestarsi. La meditazione compresa in questo modo è un grande valore per noi, per gli altri e per il cosmo, e ogni progresso diviene un progresso anche per i nostri vicini. Molte persone praticano la meditazione per ottenere benefici per se stessi, per avere una concentrazione, per un rilassamento o per provare emozioni, ma in realtà questo sarebbe l’opposto della meditazione, ne risulterebbe una sorta di annebbiamento del cuore e della mente. In un esercizio abbiamo bisogno di sviluppare delle vere forze.

Heinz Grill menziona una frase di Rudolf Steiner: “La luce non viene dal sole”. La scienza dice che “La luce deriva dal sole.” Sono due punti di vista diversi. Ma non si deve dire uno è giusto e l’altro no. Uno raggiona secondo la scienza e l’altro secondo la sua visione spirituale. Ma la domanda che ci Interessa è: “Che cosa fa l’uomo? Esistono la Terra e il Sole, l’uomo cosa fa?”

Il sole è un grande corpo cosmico, ma l’origine di questa luce si trova nell’umanità. L’uomo è piccolo in confronto al sole, ma è lui il portatore dello spirito. Se l’uomo non esistesse, non esiterebbe nemmeno lo spirito e il cosmo diventerebbe buio. Quando lasciamo il corpo fisico, portiamo questa luce nel cosmo, portiamo quello che noi abbiamo sviluppato tramite le nostre azioni. Nel sole esiste qualcosa di molto misterioso che non si racchiude soltanto in un corpo fisico, ma porta la luce dell’intera umanità.

“Tat Twam Asi” ( C. Upanishad) Questo sei Tu. Il mio spirito è ciò che irradia dal sole. Quello che esiste nel sole è il risultato dello spirito dell’uomo. Quando l’uomo si impegna in una determinata attività può cambiare le cose, percepire l’agire delle forze animiche.

Dopo la meditazione per esempio, la luce cambia, come sarebbe questa luce dopo un incontro o dopo lo svolgimento di una mirata attività? Che qualità avrebbe? Quando ci sono le menzogne che cosa si può vedere? Se l’uomo si rendesse consapevole quale effetto fanno le menzogne sulla luce del sole, smetterebbe velocemente di dire bugie.

 La frase per la meditazione:” Il sole è il risultato dell’attività dello spirito dell’uomo.”

Riflessioni dopo la meditazione:

  • Che effetto ha questo pensiero immaginativo sulla persona che lo esegue?

  • Come agisce nella nostra anima?

Nella nostra società materialistica non abbiamo più le capacità per vedere le immagini che creiamo e percepire le loro conseguenze; perdiamo la sensibilità delle nostre azioni. Attraverso la meditazione l’uomo può affinare e aumentare le sue capacità. Sulla base dei contenuti sopra descritti, si potrebbe dire che qualora le persone avessero un giusto sentimento per il profondo significato del sole, dello spirito e dell’uomo con il suo agire, come risultato il sole aumenterebbe l’equilibrio per la terra.

Viviane

Annunci